sicut aurora consurgens

aurora_boreala_2-1210x807

Nel presente momento storico, la Provvidenza ci sta conducendo ad un nuovo ordine di rapporti umani, che, per opera degli uomini e per lo più al di là della loro stessa aspettativa, si volgono verso il compimento di disegni superiori e inattesi; e tutto, anche le umane avversità, dispone per il maggior bene della Chiesa… Il Concilio che inizia, sorge … Continua a leggere

Si raccoglie forse uva dalle spine?

download

di cosa si parla: Il Papa e il Sinodo sulla sinodalità: i distruttori della Grande Missione Vescovo olandese abbandona l’” ignobile” Sinodo sulla sinodalità: “Lo Spirito Santo non ha assolutamente nulla a che fare con questo” Card. Muller: Il Sinodo sulla sinodalità è un sistema di occupazione ostile della Chiesa cattolica Un teologo favorevole alla contraccezione e un controverso biografo … Continua a leggere

Dubium sapientiae initium

I-due-Papi-del-Concilio-Vaticano-II

Lo scopo principale di questo Concilio non è, quindi, la discussione di questo o quel tema della dottrina fondamentale della Chiesa, in ripetizione diffusa dell’insegnamento dei Padri e dei teologi antichi e moderni quale si suppone sempre ben presente e familiare allo spirito. Per questo non occorreva un Concilio. Ma dalla rinnovata serena e tranquilla adesione a tutto l’insegnamento della … Continua a leggere

“cose antiche e cose nuove”

download

Anche se la Messa contiene abbondante materia per l’istruzione del popolo cristiano, tuttavia non è sembrato opportuno ai padri che fosse celebrata ovunque nella lingua del popolo. Così, pur conservando dappertutto l’antico rito di ogni Chiesa, approvato dalla santa Chiesa Romana, madre e maestra di tutte le Chiese, il santo concilio, per evitare che le pecore di Cristo muoiano di … Continua a leggere

esprit libre

maxresdefault

Non bisogna indubbiamente fare del concilio un mito, nel quale ognuno proietta e trova i propri pii desideri. Occorre piuttosto interpretare con accuratezza i testi conciliari secondo le regole universalmente valide dell’ermeneutica teologica. Nel farlo non bisogna separare il cosiddetto reale o presunto spirito del concilio dalla lettera del concilio, ma occorre piuttosto desumere lo spirito del concilio dalla sua … Continua a leggere